I migliori kit per chitarra acustica

Quando acquisti una chitarra acustica, spesso ti trovi a pensare di avere in mano uno strumento dalla vita eterna che, da questo momento in poi, ti accompagnerà senza particolari cure.

Niente di più sbagliato!

Come tutti gli strumenti musicali, anche la chitarra acustica ha bisogno di cure e di un’attenta manutenzione, come un rapido cambio di corde o una pulizia con lucidatura.

Pensare di acquistare volta per volta tutto l’occorrente è abbastanza inverosimile, specie se sei un professionista e hai bisogno che la tua chitarra sia sempre pronta allo strimpellamento selvaggio.

Esistono dei kit che hanno già al loro interno tutto l’occorrente per la cura e la manutenzione del tuo strumento preferito. In questo articolo vedremo insieme qual è il miglior kit per chitarra acustica, per una cura della chitarra sempre impeccabile!

Qual è il miglior kit per chitarra acustica?

Ogni kit differisce dall’altro per il numero, il tipo e la quantità di attrezzi in esso contenuti. Per questo motivo è importantissimo scegliere quello giusto per te.

Alcuni sono pensati a farti trarre il massimo dallo strumento. Questi contengono solitamente plettri, accordatore, capotasto e tutti gli accessori per un migliore uso della tua chitarra.

Altri, invece, sono concepiti più per una manutenzione vera e propria della chitarra acustica, e contengono chiavi a brugola, tagliacorde, cacciaviti e simili.

Ma quale kit scegliere e dove comprarlo? Ecco i migliori kit per chitarra acustica presenti sul mercato:

1. Kit per chitarra acustica con attrezzi per la manutenzione Ammoon

kit per chitarra acustica ammoon

Il kit della Ammoon è uno “starter pack” molto buono per chi ha bisogno di un set di strumenti base per riparazione chitarre. È un prodotto tutto in uno, che racchiude una serie di accessori per chitarra, basso, mandolino e tutti i tipi di chitarre e strumenti a corda.

È ideale per la pulizia, la manutenzione e la riparazione della tua chitarra acustica, così da tenerla sempre curata e in buone condizioni.

La presenza di tagliacorde e avvolgicorde permette una sostituzione delle corde per chitarra in tutta sicurezza e semplicità.

Le lime, le chiavi e i perni sono strumenti di manutenzione essenziali, mentre lo string organizer ed il righello per le corde aiutano ad avere sempre una calibratura perfetta.

Cosa contiene il kit: 1 righello per misurazione corde, 1 calibro, 3 chiavi esagonali, 1 cacciavite, 1 avvolgicorde, 1 tagliacorde, 3 lime per chitarra, 6 perni del ponte, 4 plettri, 1 sacchetto porta plettri, 1 borsetta per il kit.


2. Kit per chitarra acustica con corde, plettri, capotasto e accordatore Bosunny

kit per chitarra acustica bosunny

Il kit per chitarra acustica Bosunny è un set di accessori davvero utili per un chitarrista. Anche se non ha molti strumenti per la manutenzione o riparazione chitarra, possiede tutti gli accessori che possono servirci per ottenere il massimo dalla nostra chitarra acustica.

I 3 set di corde in acciaio (color oro, bronzo e multicolore) sono facili da montare ed ogni corda è ottimizzata per raggiungere un preciso spessore, da 0,2 mm a 1,2 mm.

15 plettri sono davvero tanti per un set low cost come questo! Sono 5 plettri morbidi, 5 medi e 5 duri e, assieme ad essi, vengono forniti anche 5 pratici proteggi dita in plastica.

Cosa contiene il kit: 3 set di corde per chitarra (18 totali), 15 plettri, 12 perni (6 bianchi e 6 neri), 5 protezioni per le dita, 1 scatola per plettri, 1 accordatore (con istruzioni), 1 capotasto, 1 avvolgitore per chitarra, 1 dado in osso.


3. Kit per chitarra acustica, manutenzione e riparazione YANSHON

kit per chitarra acustica yanshon

Qui abbiamo davanti un kit puramente di manutenzione e riparazione chitarra acustica, che contiene tutto ciò di cui abbiamo bisogno per tenere il nostro strumento sempre al massimo del suo splendore.

Il kit si adatta un po’ a tutti i tipi di chitarra e può essere usato anche su altri strumenti a corde, come mandolino, basso, chitarra elettrica e ukulele.

Tutti gli strumenti per la sostituzione delle corde saranno a tua disposizione, assieme a quelli per la pulizia, la levigatura della tastiera e la lucidatura della chitarra.

Insomma, si tratta di una soluzione perfetta per chi è in cerca di un kit di manutenzione ricco e più economico e possiede già gli accessori essenziali come plettri e capotasto.

Cosa contiene il kit: 1 righello radiante, 1 righello semplice, 1 set di chiavi esagonali, 1 set di lime per chitarra, 1 lima per lucidatura, 1 avvolgicorde, 1 pinza taglia corda, 1 spugna per levigatura, 6 perni, 1 panno per pulizia chitarra, 1 borsa.


4. Kit per chitarra acustica, manutenzione e riparazione 26 pezzi YANSHON

kit per riparazione yanshon

Pur essendo sempre della YANSHON come il precedente, questo kit per chitarra acustica comprende sia attrezzi per la manutenzione e la riparazione chitarra, sia accessori per usarla al meglio, per un totale di 26 pezzi.

Il kit è praticamente tutto in uno (mancano solo accordatore, capotasto e poco altro) ed è adatto a tutti i tipi di chitarre, al basso, chitarra elettrica, mandolino, banjo, ukulele.

Si tratta di una soluzione che gode di un ottimo rapporto qualità prezzo (ma anche la quantità non scherza), particolarmente adatta ai principianti e a chi ha bisogno di strumenti per la manutenzione e accessori base allo stesso tempo.

Cosa contiene il kit: 1 custodia, 1 tagliacorde, 2 protezioni per la tastiera, 3 lime, 3 chiavi esagonali, 1 righello in acciaio, 1 righello di azione, 1 chiave multipla, 6 perni, 4 plettri (colori casuali), 1 avvolgicorde, 1 cacciavite.


5. Kit per chitarra acustica con accordatore digitale, capotasto e corde GoZheec

kit per chitarra acustica gozheec

Questo è un kit per chitarra acustica davvero mastodontico: 72 pezzi che comprendono praticamente qualsiasi tipo di accessorio di cui potrai avere bisogno.

Unica mancanza sono gli attrezzi più tecnici, come lime e brugole. Per questo si adatta soprattutto a chi cerca un kit di accessori per suonare la chitarra, mentre se cerchi un kit manutenzione potresti aver bisogno di altro.

I 15 plettri sono divisi in 3 spessori, 5 sottili, 5 medi, 5 spessi. Caratteristica interessante, la presenza dei plettri da dita che possono aiutarti a suonare le corde singolarmente.

Se contiamo il piccolo accordatore elettronico portatile, c’è praticamente tutto ciò di cui un chitarrista ha bisogno, il tutto ad un basso prezzo. Da non perdere.

Cosa contiene il kit: 1 accordatore per chitarra acustica, 1 capotasto, 2 sella per ponte in osso, 1 avvolgicorde tre in uno, 24 perni, 15 plettri con 3 spessori, 1 supporto per plettro, 5 plettri per pollice e indice, 4 protezioni per dita in plastica, 16 corde per chitarra.


6. Kit per chitarra acustica da 12 pezzi per pulizia e manutenzione YANSHON

kit per chitarra acustica yanshon 12pz

Questo kit per chitarra acustica da 12 pezzi è praticamente l’opposto del precedente o, se vogliamo, il suo migliore completamento.

Esso infatti contiene lime, tagliacorde, cacciaviti, chiavi a brugola, ovvero tutto ciò che occorre per la manutenzione e la riparazione della tua chitarra acustica e di altri strumenti a corda, come ukulele, basso e mandolino.

Cambiare le corde e regolarle per bene diventa davvero un gioco da ragazzi con questo kit e non dovrai più preoccuparti di utilizzare un’attrezzatura di fortuna che, alla fine, può fare più danni che altro. La strumentazione accessoria permette di controllare la durezza e l’altezza delle corde.

Cosa contiene il kit: 1 strumento di livellamento, 1 righello, 1 tagliacorde, 1 avvolgicorda, 3 chiavi esagonali, 3 lime per chitarra, 1 cacciavite, 1 borsa per il kit.


7. Kit per chitarra acustica per pulizia e cura di chitarra, basso, mandolino, ukulele Anpro

kit per chitarra acustica anpro

Questo kit della Anpro offre ad un basso prezzo un set di accessori per chitarra acustica davvero completo, comprendente ben 26 pezzi.

È un kit che è pensato principalmente per la riparazione della chitarra, dato che comprende anche gli attrezzi per lo smontaggio e per cambiare le corde, ma possiede anche degli accessori utili per suonare la chitarra, come i 4 plettri inclusi e la custodia in pelle in cui riporli.

Le funzioni di taglio e avvolgimento possono essere svolte entrambe dallo stesso tagliacorde, caratteristica che rende tutto il procedimento molto più rapido e comodo.

Cosa contiene il kit: 1 avvolgicorde, 1 borsa per riporre, 4 plettri (colore casuale), 3 lime, 1 righello in acciaio, 1 righello per altezza della corda, 1 cacciavite a doppia testa, 2 guarnizioni di protezione, 6 perni per corde, 3 chiavi di regolazione (4mm / 5mm / 6mm ), 1 manuale di istruzioni.


8. Kit per chitarra acustica con plettri, capotasto e accordatore da 61 pezzi Olycism

kit per chitarra acustica olycism

L’ultimo kit che andiamo a vedere offre moltissimi attrezzi differenti (ben 61 pezzi) per un rapporto qualità prezzo tra i migliori sul mercato.

Contiene tre pacchetti di corde in acciaio. I tre set di corde sono di colori differenti: oro, ottone e multicolore.

La confezione contiene anche un piccolo accordatore portatile, molto sensibile e capace di ignorare i rumori di sottofondo, garantendo sempre un risultato accurato. Il dispositivo è facile da utilizzare, tascabile e può essere “pinzato” alla chitarra.

Il kit nel suo complesso è rivolto a chi ha bisogno di accessori per ottenere il massimo dalla propria chitarra. Se cerchi un kit per riparazione chitarre, forse altri prodotti di cui abbiamo parlato faranno più al caso tuo.

Cosa contiene il kit: 1 accordatore, 1 capotasto di qualità, 1 avvolgitore per corde, 18 corde per chitarra di ricambio, 15 plettri, 1 protezione per dito pollice, 4 protezioni per dito indice, 5 protezioni per dita in silicone, 12 perni per il ponte (6 bianchi e 6 neri), 2 selle in osso, 1 scatola per plettri.


Di quali accessori hai bisogno per la manutenzione della chitarra acustica?

kit-per-chitarra-acustica

Se suoni la chitarra acustica saprai benissimo che esistono alcuni accessori di cui ti troverai prima o poi ad avere bisogno e, quando quel momento arriverà, farsi trovare impreparati potrebbe essere davvero un errore madornale: pensa se dovessi rompere una corda e non avessi né ricambi né strumenti per ripararla. Concerto finito!

Altri accessori invece sono dei gadget non essenziali, ma che possono rendere la vita di un chitarrista decisamente più facile.

Non devi per forza acquistare tutti questi strumenti insieme. La maggior parte dei chitarristi mettono su il proprio “pacchetto” di accessori nel corso degli anni, man mano che ne hanno bisogno. Certo è che iniziare con un piccolo kit per chitarra acustica potrebbe essere un buon punto di partenza, senza dover per forza spendere cifre esorbitanti.

Ma quali sono gli strumenti più importanti per la cura e la riparazione di una chitarra acustica? Vediamo insieme i principali.

Corde chitarra di ricambio

Se sei un professionista lo sai già, se invece sei un principiante te ne accorgerai ben presto: avere sempre a portata di mano un set di corde di ricambio può essere vitale per un chitarrista.

Le corde per chitarra suonano proprio perché sottoposte ad una tensione piuttosto elevata che permette loro di vibrare alla giusta frequenza, ma è proprio quella tensione che fa si che esse possano rompersi abbastanza facilmente.

Sarebbe buona norma che ogni neofita perda un po’ di tempo all’inizio nello sperimentare diverse marche e calibri di corde, per capire con quali si trova meglio.

Tuttavia, è meglio non cambiare calibro in maniera troppo drastica, altrimenti le nuove corde per chitarra acustica ci sembreranno sicuramente strane e poco confortevoli.

Per conoscere il calibro delle corde che la tua chitarra monta di default, puoi leggere le specifiche della tua chitarra sul libretto o sul sito del produttore.

Plettr

Anche se ami arpeggiare usando le dita, in alcune situazioni avrai per forza bisogno di un plettro se vuoi ottenere un certo effetto dal tuoi strumenti musicali a corde.

Esistono plettri di diversi materiali, colori, dimensioni, durezze: specialmente quest’ultima, si rivela una caratteristica molto importante, che impatterà sul tipo di suono che la tua pennata andrà a produrre sulle corde. In particolare:

  • Plettro morbido: accompagna la corda nella sua vibrazione e conferisce maggiore morbidezza al suono, nel caso di note singole. Nello strumming (la classica pennata) le note vengono amalgamate in modo più armonico.
  • Plettro duro: il suono restituito e molto più secco e aspro, dovuto al brusco stop che il plettro impone alle corde infrangendosi contro di esse. È più usato per gli arpeggi e le note secche, quando cerchiamo un suono chiaro e preciso. La pennata con plettro duro può invece risultare più difficoltosa e anche troppo dura e meno gradevole all’orecchio.

I plettri da dito per chitarra acustica possono essere indossati alle dita e usati per suonare singole note, con un effetto simile a quello prodotto da un’unghia.

Nei kit per la manutenzione delle chitarre acustiche, i plettri non mancheranno di certo e molti di questi “pacchetti” hanno al loro interno almeno un plettro di ognuno dei tipi che abbiamo appena analizzato.

Custodia: morbida o rigida?

Lo so cosa stai pensando: che vuoi la custodia per chitarra più spessa e rigida del mondo, così niente potrà mai scalfirla!

Beh, hai ragione. Sicuramente la custodia rigida fornisce una maggiore protezione a tutti i tipi di chitarre, ma d’altra parte è più ingombrante, pesante e poco pratica.

La borsa per chitarra morbida, invece, espone di più a urti e piccoli danni, ma risulta altamente portatile e, cosa non da poco, ha un’infinità di tasche e piccole rientranze per poter inserire tutti i nostri accessori, come corde per chitarra, plettri e il capotasto.

Magari nel tempo potrai acquistare entrambi i tipi di custodia, ma comprarle tutte e due subito potrebbe essere una spesa molto grande da sostenere. È bene quindi valutare quanto avrai bisogno di trasportare la tua chitarra e quanti accessori avrai bisogno di portare sempre con te, così da scegliere la custodia più adatta a te.

Strumenti per manutenzione e riparazione della chitarra

Strumenti-per-manutenzione-della-chitarra

Come hai visto nelle nostre recensioni, esistono una miriade di strumenti per la manutenzione e la riparazione chitarre, che ogni chitarrista dovrebbe avere.

L’imprevisto è dietro l’angolo e non vorresti mai rimanere senza chitarra nel bel mezzo di un’esibizione, vero

Tagliacorde

E perché mai dovrei tagliare le corde della mia chitarra acustica?

Semplice: perché le corde per chitarra di ricambio sono generalmente più lunghe del necessario, così possono adattarsi ad un maggior numero di lunghezze.

Molti chitarristi (principianti, per lo più) lasciano le corde in eccesso che pendono dalla testa del manico della chitarra, senza porsi troppi problemi. Il risultato però è pasticciato, fastidioso e può essere anche pericoloso.

Tagliale e butta l’eccesso, basta solo un piccolo tagliacorde contenuto nella maggior parte dei kit di riparazione chitarre acustiche.

Cacciaviti

È sempre importante portare con te e la tua chitarra un paio di cacciaviti a stella – uno piccolo e uno di medie dimensioni – e può essere utile portarne anche qualcuno a testa piatta. Potrebbe sembrare uno strano consiglio, ma non hai idea di quanto utili possano essere in molte circostanze!

Gran parte degli accessori elettronici per chitarra – su tutti gli accordatori – hanno sportellini per le batterie chiusi con delle viti. Anche la stessa chitarra può avere dei compartimenti chiusi con delle viti e, semmai dovessi avere la necessità di aprirli, sempre meglio avere lo strumento giusto a portata di mano!

Chiave a brugola

Molto spesso è utile per smontare o regolare alcune parti della chitarra acustica, come ad esempio il truss rod o anima, una barra metallica inserita nel manico, che serve ad impedire che a lungo andare il manico si deformi.

La sua regolazione è fatta proprio con la chiave esagonale ed aiuta a modulare la tensione e la leggera curvatura del manico della chitarra.

Pinze

Servono principalmente per rimuovere i perni dal manico della chitarra oppure per altre piccole minuzie da fare nelle operazioni di manutenzione.

La cosa ottimale sarebbe possederne una più sottile ed una spessa, per poter svolgere tutte le attività necessarie.

Avvolgicorde

Si tratta di uno strumento piccolo e semplice, quanto rivoluzionario. Serve semplicemente ad avvolgere le corde della chitarra in maniera rapida e col minimo sforzo quando sei costretto a cambiarle.

Nei modelli manuali, basta fissarlo alle manopole e girare finché non si raggiunge la tensione ottimale.

Esistono poi altri modelli che possono essere montati su un avvitatore automatico, che rendono il gesto ancora più semplice e veloce.

Tracolla per chitarra acustica

accessori-per-chitarra

Applicare una tracolla per chitarra acustica può essere vitale nei casi in cui devi suonare in piedi, senza la possibilità di appoggiare lo strumento musicale sul ginocchio.

Le chitarre più moderne hanno due bottoni a pressione che servono proprio a fissare la tracolla. Se ne trovano di ogni tipo e materiale e, solitamente, sono universali e adattabili a quasi tutti i modelli di chitarra acustica.

Lucido e detergenti

Lucidare la chitarra acustica non serve solo a farla sembrare più bella, ma anzi apporta numerosi benefici al nostro strumento musicale preferito.

Una buona lucidatura forma sulla chitarra un sottile velo protettivo che mantiene il legno – soprattutto nell’area della tastiera – in ottime condizioni anche per decenni.

D’altro canto, cerca sempre di non esagerare con il lucido e usa sempre prodotti che sono concepiti proprio per essere applicati sulle chitarre acustiche.

Insomma, è inutile comprare una chitarra di qualità di qualche marca blasonata, se poi la maltrattiamo con lucidanti e detergenti generici acquistati al supermercato!

È davvero importante avere gli accessori?

Sì. Cioè, all’inizio potrai sicuramente sopravvivere senza corde di ricambio o un capotasto, ma accessori come la tracolla, il plettro e la custodia sono essenziali, specie se devi trasportare la tua chitarra con te per seguire delle lezioni. Ovviamente puoi accumulare gli accessori man mano che ne avrai bisogno, ma iniziare con un piccolo kit per chitarra acustica è molto comodo e non ti farà mai cogliere impreparato.

Qual è la migliore verniciatura per una chitarra acustica?

La vernice nitrocellulosa è classicamente la finitura migliore da applicare alle chitarre acustiche. Resiste molto bene ai danni del tempo e ai graffi. Quando è stesa in uno strato troppo spesso, può incresparsi e creare delle piccole crepe ma, se applicata bene, rimane la migliore verniciatura per le chitarre acustiche.

Che tipo di finitura si usa solitamente su una chitarra acustica?

Di solito le chitarre acustiche hanno finiture in gommalacca, lacca o polimeri di varia natura. La verniciatura può essere lucida, piatta e opaca oppure una via di mezzo fra le due, che si chiama satinata.

Lascia un commento