I 7 Migliori flauti dolci – Classifica 2020

Vuoi imparare a suonare il flauto dolce?

Lo suonavi a scuola e ti piacerebbe riprenderlo?

Te ne serve uno per i tuoi figli e per la scuola?

Oppure lo vuoi comprare per te stesso?

Sai che ci sono molte alternative rispetto al modello tipico che richiedono alle elementari e alle medie?

Molti italiani imparano le basi del flauto a scuola, proprio perché è uno strumento semplice e più economico rispetto ad altri.

Se vuoi studiare uno strumento  perché non prenderlo in considerazione?

Oggi ti spiegheremo come individuare il miglior flauto dolce in base alle tue preferenze e necessità.

Qual è il miglior flauto dolce?

Molti di noi hanno un pessimo ricordo delle ore di musica a scuola: fischi stonati, più di venti studenti che suonavano tutti insieme fuori tempo…

Eppure questo strumento può regalare grandi soddisfazioni se utilizzato nel modo corretto e con un po’ più di maturità.

Esistono anche molti modelli diversi e che offrono suoni differenti.

Il mercato offre moltissime opzioni: non ti sarà difficile trovare il modello perfetto!

Troviamo infatti prodotti a basso prezzo e pensati per gli studenti, ma anche delle opzioni più costose, ideali per chi vuole imparare e suonare questo strumento al di fuori del contesto scolastico.

In base all’utilizzo che se ne deve fare, la scelta migliore può essere diversa.

1. Flauto dolce Yamaha YRS-23

flauto-dolce-Yamaha-YRS-23

Cerchi un modello economico per la scuola?

Il noto brand Yamaha ha creato la serie 20 proprio per offrire un’ottima base di partenza per chi intraprende un percorso di educazione musicale.

La resistenza all’aria è ideale ed offre quindi non solo un facile controllo, ma anche una precisione d’intonazione non comune nei modelli a basso costo.

Questo modello è un soprano con sistema di diteggiatura moderna tedesca, destinato soprattutto ai principianti.

Realizzato in resina con finitura traslucida, risulta resistente e robusto.

  • facile da usare
  • costruzione robusta, per durare nel tempo anche nelle mani dei giovani studenti che lo trasportano nello zaino
  • tono morbido e puro
  • tipo soprano, come richiesto nelle scuole
  • diteggiatura moderna tedesca, come richiesto nelle scuole
  • realizzato in resina ABS
  • costruito in 3 pezzi
  • dimensioni pari a 349 x 51 x 25mm
  • peso di 99,8g, leggero e facilmente maneggevole

2. Flauto dolce di legno Voggenreiter 578

flauto-dolce-Voggenreiter-578

Da Voggenreiter, un modello soprano con diteggiatura moderna tedesca, quindi con le caratteristiche dei modelli richiesti e utilizzati nelle scuole elementari e medie.

In questo caso si tratta però di un dispositivo di qualità superiore: non è fatto di plastica, bensì di acero.

La scelta di questo materiale offre una buona risposta e un suono caldo.

Insieme allo strumento vengono dati in dotazione una custodia, un’astina per la pulizia e le istruzioni per la manutenzione.

La lunghezza è di circa 32 cm e il prodotto va utilizzato solo da utenti che abbiano compiuto i 6 anni.

  • modello soprano – in Do
  • diteggiatura moderna tedesca
  • realizzato in acero
  • custodia in dotazione
  • scovolino per la pulizia in dotazione
  • istruzioni per la manutenzione incluse
  • lunghezza pari a circa 32 cm
  • custodia lunga circa 35 cm
  • colore legno
  • peso di circa 140 grammi

3. Flauto dolce soprano in legno Hohner

flauto-dolce-Hohner

Passiamo ora a un modello con diteggiatura barocca: quello della Hohner.

Il materiale utilizzato è il legno di pero scuro, per un suono caldo e un aspetto estetico di sicuro interesse.

Lo strumento in questione è un soprano.

Hohner è un’azienda tedesca, il cui motto è che la musica è uno stile di vita.

Desidera accontentare diversi utenti, producendo varie linee sia per principianti che per professionisti.

  • in legno di pero scuro
  • diteggiatura di tipo barocco
  • soprano in Do
  • suono armonioso
  • suono equilibrato
  • disponibile anche in versione con diteggiatura tedesca
  • divisibile in 2 pezzi
  • disponibile in due colorazioni: perlato scuro e perlato chiaro, per poter seguire i propri gusti e le proprie preferenze anche in fatto di estetica
  • peso di circa 100 grammi
  • misure pari a 35.56 x 5.08 x 7.62 cm

4. Flauto dolce soprano Aulos G104A

flauto-dolce-Aulos-G104A

Passiamo ora alla Aulos e al suo modello G104A.

Si tratta di un soprano C (in Do) divisibile in tre parti.

Lo strumento è di colore marrone e ha il reggidito.

Realizzato in plastica, è ottimo per lo studio e molto resistente.

La diteggiatura è tedesca.

Il colore è particolare, infatti è marrone scuro con inserti beige, mentre la maggior parte dei produttori offre solitamente flauti monocolore.

Una custodia marrone è inclusa nel prezzo.

L’aspetto estetico particolare lo rende forse più adatto ad un pubblico adulto, che ne apprezzerà il design elegante.

  • Soprano – in Do
  • 3 parti
  • colore marrone scuro con inserti beige
  • con reggidito
  • in plastica
  • molto resistente.
  • Diteggiatura moderna tedesca
  • custodia inclusa
  • adatto per la scuola
  • adatto per gli adulti
  • misure pari a 34.13 x 4.06 x 2.03 cm
  • peso pari a 100 grammi

5. Flauto dolce eastar ERS-31GM

flauto-dolce-Eastar-ERS-31GM

L’Eastar ERS-31BM offre prestazioni professionali ed è ottimo per lo studio.

Si tratta di un soprano con diteggiatura moderna tedesca, adattata per i principianti.

Il suono è caldo, melodico e chiaro, ed è garantito da un doppio test in azienda per garantire la massima qualità.

Realizzato in legno d’acero si presenta di color legno chiaro.

Risulta amico dell’ambiente e naturale.

L’acero è stato scelto in quanto molto duro, resistente, leggero e con ottima capacità di vibrazione ad alta frequenza.

Il design è a tre pezzi, che permette di adattare la posizione del foro in base alle dimensioni della mano.

Il bocchino si adatta bene alla bocca, offre una vibrazione risonante stabile ed è facile da controllare.

  • custodia rigida inclusa
  • scovolino per la pulizia incluso
  • grasso incluso
  • dimensioni pari a 27.4 x 9.8 x 5.6 cm
  • peso pari a 380 grammi

6. Flauto dolce A-Star REC01BE

flauto-dolce-A-Star-REC01BE

Dal brand A-Star vediamo questo soprano per principianti.

Si rivela un’ottima scelta per chi sta cercando uno strumento ad uso scolastico a buon prezzo, senza rinunciare alla qualità.

Con il suo ottimo rapporto qualità prezzo e la vasta disponibilità di colori tra cui scegliere, saprà accontentare i più giovani studenti che non voglioni rinunciare al design.

Abbiamo infatti un tradizionale ed elegante colore beige, un azzurro tenue o un blu elettrico, un candido rosa o il viola, un intramontabile marrone e nero, e anche i colori più allegri e sgargianti, come il rosso e il giallo.

Inclusi troviamo l’astuccio per riporre il dispositivo e lo scovolino per pulirlo, nonché il foglio della diteggiatura.

  • suono caldo
  • astuccio in plastica incluso
  • scovolino incluso
  • foglio diteggiatura incluso
  • in 3 parti
  • ampia scelta di colori: rosso, giallo, beige, marrone/bianco, azzurro, rosa, blu, viola
  • peso di circa 100 grammi

7. Flauto dolce Cascha EH 3908

flauto-dolce-Cascha-EH-3908

Questo soprano Flötenlilli in Do è smontabile in 3 pezzi.

Sicuramente il prezzo risulta interessante, soprattutto per colore che cercano qualcosa di economico per i piccoli di casa.

Realizzato in resina di alta qualità, offre una risposta dolce.

La diteggiatura è tedesca ed il dispositivo ha una buona intonazione.

Una custodia in stoffa richiudibile è inclusa nell’acquisto e risulta molto utile per proteggere lo strumento.

Il colore beige lo rende classico e adatto a tutti.

  • Soprano – in Do
  • diteggiatura moderna tedesca, ma disponibile anche in versione barocca
  • risposta molto dolce
  • suono caldo e delicato
  • facile da suonare
  • realizzato in resina ABS, igienica e di facile manutenzione
  • smontabile in tre parti per una migliore pulizia
  • colore avorio
  • custodia inclusa
  • pratico scovolino per la pulizia incluso
  • peso di circa 118 grammi

Cos’è un flauto dolce?

Chiamato anche dritto o a becco, è uno strumento musicale appartenente alla famiglia degli aerofoni e dei flauti dritti.

Il suono viene emesso dall’aria che viene incanalata nel condotto tramite soffio nel beccuccio.

L’aria viene poi diretta contro un bordo affilato che si chiama labium.

L’aria che oscilla tra interno ed esterno del labium fa vibrare l’aria che si trova nello strumento.

Cosa da considerare prima di comprare un flauto dolce

il-flauto-dolce

Sapere le caratteristiche principali degli strumenti musicali è fondamentale per porsi le domande giuste e individuare l’opzione ideale.

Per capire quale scegliere vediamo quindi i fattori principali da considerare.

Dimensioni

Se non hai obblighi particolari, come la richiesta di alcune caratteristiche per la scuola, potrai scegliere ciò che più ti piace.

Tuttavia, i modelli più comuni sono il soprano, il contralto e il tenore.

Soprano e tenore sono in Do, il tenore però suona in un’ottava più bassa ed è molto più grande.

Nelle scuole viene usato il soprano, per questo risulta sempre una delle scelte più comuni: tutti infatti, bene o male, sappiamo già suonicchiarlo.

L’alto è in Fa ed è consigliato per chi suona musica barocca o per chi prevede si suonare da solo.

Queste sono le scelte più comuni, ma nulla ti vieta di optare per qualcosa di più originale.

Diteggiatura: barocca, tedesca o rinascimentale?

Le tre diteggiature principali sono la barocca, la tedesca e la rinascimentale.

La tedesca è la più semplice, ideale per i principianti e quella richiesta nelle scuole dell’obbligo.

Nella barocca abbiamo il foro del Mi più grande e vengono richieste delle posizioni diverse rispetto a quelle della tedesca.

La diteggiatura rinascimentale include un’ampia gamma di diverse diteggiature.

Tonalità

Abbiamo la tonalità standard, barocca e barocca francese.

La standard è indicata con A=440 o A=442.

I numeri corrispondono alle frequenze, la lettera A alla nota La.

Con un’intonazione standard potrai suonare con altri strumenti.

La tonalità barocca è indicata con A=415.

Cosa significa? Che il La barocco è un semitono più basso rispetto a un La standard.

La tonalità barocca francese è invece indicata con A=392, ovvero un tono più bassa rispetto alla standard e un semitono rispetto alla barocca.

Se non dovrai suonare generi particolari e con gruppi particolari, rimani sullo standard.

Plastica o legno

un-flauto-dolce

Il prezzo è molto diverso: il legno è più costoso, quindi il prezzo dei flauti in legno sarà più elevato.

Il legno offre però un suono molto più caldo, ricco e piacevole.

Oltre al prezzo, lo “svantaggio” del legno è che richiede più manutenzione.

I modelli in plastica sono abbordabili, resistenti, facili da mantenere, quindi perfetti per le lezioni di musica a scuola.

I giovani di elementari e medie trasportano tutto nello zaino, lo strumento viene sballottato a destra e a sinistra, potrebbe essere danneggiato o rubato, … quindi meglio risparmiare.

Se l’acquisto o per te o per un uso extra-scolastico, allora potrai optare per qualcosa di maggiore qualità, meglio se dopo aver fatto pratica con uno dei modelli basic.

Quando ci si avvicina (o riavvicina) a uno strumento, è meglio risparmiare, ma senza rinunciare a un minimo di qualità.

Investire cifre alte non ha senso: continuerai a suonare?

Ti appassionerai? Ti piacerà?

Una volta convinto del tuo amore per i flauti allora potrai passare a un prodotto di qualità superiore.

Nulla vieta ovviamente di partire direttamente con un modello più costoso in legno, soprattutto se non hai problemi di budget o se già suoni altri strumenti.

Che marca? Che modello?

Non fissarti con un particolare brand!

Ce ne sono tantissimi sul mercato e ognuno può essere migliore o peggiore di un altro in base all’utilizzatore.

Se ti piace un marchio in particolare perché ti sei trovato bene con uno dei suoi altri strumenti a fiato, ricorda che non è detto che lo sarai anche con altri strumenti dello stesso brand.

Magari hai un flauto traverso con cui ti trovi benissimo?

Non è detto che il dolce sia altrettanto buono.

Secondo la nostra opinione è bene segnarsi tutte le caratteristiche viste fino ad ora e iniziare ad eliminare i modelli che non rispecchiamo le proprie necessità o preferenze.

Leggere le recensioni può essere utile, ma fini a un certo punto, soprattutto per ciò che riguarda la qualità del suono.

Meglio guardare dei video dove poter ascoltare col proprio orecchio lo strumento all’opera.

Dopotutto oggi ce ne sono davvero tante e sono facilmente reperibili online.

|Le scuole optano spesso per i flauti , in quanti semplici ed economici.

Qual è il miglior flauto dolce per principianti?

In genere ai principianti si consiglia di iniziare con un flauto soprano o un contralto.

Meglio risparmiare all’inizio e optare per un modello di qualità ma di plastica.

Quando l’utilizzatore avrà preso dimestichezza e avrà capito di voler davvero proseguire lo studio e aumentare il suo livello, potrà passare a un modello di qualità superiore.

Quali sono i 5 tipi di flauto?

Le 5 tipologie utilizzate negli ensamble sono il sopranino, il soprano, il contralto, il tenore e il basso.

Esistono anche altre particolari tipologie meno comuni.

I modelli in legno sono migliori di quelli in plastica?

Vediamo i vantaggi delle due opzioni.

I modelli in legno hanno un suono più gradevole rispetto a quelli in plastica e difficilmente si intasano se suonati correttamente.

I modelli in plastica perdono in qualità del suono, ma sono più economici e non richiedono molta manutenzione.

Quale dimensione è la più popolare?

Esistono molte dimensioni diverse, ma la più popolare è la versione soprano, lunga circa 30 cm.

A seguire abbiamo l’alto, lungo circa 45 cm.

Quale tipologia ha la tonalità più alta?

Il sopranino è quello con la tonalità più alta, seguito dal soprano, dal contralto, dal tenore e infine dal basso.

Buona musica!

Conclusioni

Speriamo che il nostro articolo ti abbia aiutato a comprendere meglio i fattori da prendere in considerazione prima dell’acquisto!

Ora che sai come individuare il modello perfetto, non ti resta che sceglierlo e decidere dove comprarlo.

Lascia un commento