I 7 migliori flauti traversi – Classifica 2020

Ti piacerebbe imparare a suonare il flauto traverso?

Devi comprarlo e non sai quale scegliere?

Vuoi qualche suggerimento che ti aiuti a districarti tra le infinite offerte presenti sul mercato?

O ancora, vorresti sapere qualche curiosità o quante tipologie esistono e quali sono le caratteristiche?

Che tu sia un principiante o meno, di sicuro il tuo obiettivo è quello di investire il tuo budget nel miglior flauto traverso in base alle tue necessità!

Nel nostro articolo ti spiegheremo tutto ciò che occorre sapere per fare la scelta giusta e più consona a seconda del tuo livello e delle tue aspettative ed esigenze!

Qual è il miglior flauto traverso?

Innanzitutto occorre conoscere i vari modelli esistenti e optare per quello che si desidera suonare: non esiste solo il modello standard da concerto che tutti conosciamo!

Ogni prodotto può poi essere costruito con diversi materiali, più o meno resistenti e più o meno incisivi per una buona qualità del suono.

La scelta va fatta anche in base al livello dell’utente.

Ci sono molte opzioni a basso prezzo studiate appositamente per i principianti, ma occorre fare attenzione e imparare a valutare ogni dispositivo.

Scegliere il più economico non sempre è un buon affare: anche per i principianti deve essere comunque garantito un certo livello di qualità.

1. Flauto Traverso Sonata FLU701

Flauto-Traverso-Sonata-FLU701

Cerchi un modello curvo per giovani studenti?

Vuoi un prodotto con un buon rapporto qualità prezzo?

Prova a dare un’occhiata questa proposta del brand Sonata!

Questo modello è perfetto per gli studenti più piccoli.

La curvatura permette infatti una migliore postura per i giovani e i bambini, la cui corporatura è sicuramente più minnuta rispetto a un adulto.

In futuro, quando il piccolo di casa crescerà, non si dovrà obbligatoriamente acquistare un flauto nuovo, ma basterà sostituire la testata curva con quella dritta inclusa nel pacchetto

Questo modello è molto diffuso nelle scuole grazie alla sua affidabilità, alla facile suonabilità, alla risposta pronta e al buon timbro.

  • Strumento a testata curva
  • Testata dritta aggiuntiva inclusa
  • Custodia inclusa
  • Spallaccio staccabile
  • Panno per la pulizia incluso
  • Peso di circa 1.15 kg
  • Colore argento

2. Flauto Traverso Odyssey OFL100

Flauto-Traverso-Odyssey-OFL100

Un’ottima opzione per i principianti è quella offerta da Odyssey.

Il modello è a 16 fori, con corpo placcato in nichel e sia testata, che chiavi sono molto robuste..

Questo prodotto è stato progettato dall’artigiano Peter Pollard e risulta facile da suonare, offrendo anche una giocabilità eccezionale.

In dotazione troviamo anche una custodia e gli indispensabili accessori per la pulizia.

  • Giocabilità eccezionale, per stimolare il principiante ad esercitarsi e migliorare ogni giorno di più
  • Chiavi placcate in argento
  • Meccanismo G offset
  • Custodia in ABS inclusa, per un trasporto comodo e sicuro
  • Panno di pulizia e asta di pulizia incluse, per mantenere lo strumento pulito e igienizzato
  • Aste, molle e perni in acciaio inox
  • Viti di regolazione incluse
  • In Do, classico modello standard da concerto
  • Testa e corpo in nichelato
  • Peso di circa 1.14 kg

3. Flauto Traverso Windsor MI-1002

Flauto-Traverso-Windsor-MI-1002

Cerchi un modello ideale per i principianti di livello intermedio?

Ecco il Windsor MI-1002, un prodotto  nichelato ideale per chi muove i primi passi nel mondo dei flauti traversi, ma anche per i musicisti intermedi, fino al quinto grado.

Il modello è in Do e sarà in grado di accompagnare il neo musicista per molti anni.

Non mancano gli accessori indispensabili in dotazione: panno e asta per la pulizia e una pratica custodia con maniglia.

Grazie ad essa sarà possibile tenere lo strumento sempre protetto nei momenti di inutilizzo e portarlo con facilità alle lezioni.

  • Panno di pulizia incluso
  • Asta di pulizia incluso
  • Custodia nera con interno morbido in peluche inclusa, per un trasporto in sicurezza
  • Foro embouchore progettato per facilitare la soffiatura
  • Chiave split E
  • 16 fori
  • Corpo in nichelato
  • Chiavi in nichelato
  • Colore argento

4. Flauto Traverso Weinberger

Flauto-Traverso-Weinberger-06581

Vediamo ora dalla marca Weinberger il modello 06581.

Ideale per i principianti, presenta un costo decisamente interessante.

Sappiamo bene che investire grosse cifre quando si è alle prime armi non è una buona idea.

Per iniziare c’è poco da fare: lo strumento serve per forza!

Weinberger, come altri brand, offre una scelta a buon prezzo  ideale per i principianti, che potranno così iniziare lo studio senza investire capitali.

Una volta appurato il reale interesse per lo strumento e aumentato il livello, nulla vieta di passare a un modello con caratteristiche differenti.

  • Ottimo per il divertimento quotidiano
  • Adatto per i principianti
  • Lavorazione di alta qualità
  • Ottimo design
  • Buona qualità del suono
  • Peso pari a 800 grammi circa
  • Strumento in Do, modello standard da concerto
  • Colore argento

5. Flauto Traverso Asmuse

Flauto-Traverso-Asmuse

Il brand Asmuse non si risparmia di certo sugli accessori!

Questo modello ideali per principianti, arriva con tutto il necessario per la cura e la manutenzione.

Troviamo infatti una pratica custodia per il trasporto, che renderà i viaggi più comodi e proteggerà allo stesso tempo lo strumento.

Utilissimi e indispensabili l’asta e i panni per la puzia.

Sicuramente graditi saranno i guanti in dotazione.

  • In DO (C)
  • 16 fori
  • Corpo in lega di rame-nichel di alta qualità
  • Superficie placcata in argento
  • Offset G
  • Design ergonomico, per garantire comodità
  • Colore argento
  • Risposta rapida
  • Tono accurato
  • Custodia inclusa
  • Tracolla inclusa
  • Asta per la pulizia inclusa
  • Vite per lo strumento musicale inclusa
  • Un paio di guanti di cotone inclusi
  • 2 panni per la pulizia inclusi
  • Peso di circa 1.01 kg

6. Flauto Traverso Andoer

Flauto-Traverso-Andoer

Dal brand Andoer vediamo un prodotto dal prezzo decisamente interessante e competitivo.

Ideale per i principianti, lo strumento viene venduto con numerosi accessori a corredo.

Troviamo infatti una pratica custodia per un trasporto sicuro e per proteggere lo strumento nei momenti di inutilizzo, bacchetta e panno per la pulizia, dei guanti bianchi e un cacciavite per la regolazione.

Si tratta di un modello in do, classico da concerto, di colore argento e con 16 fori.

Il materiale impiegato principalmente è il cupronichel.

  • Fatto di cupronichel
  • In Do
  • 16 fori
  • Design raffinato e alla moda
  • Facile da riporre
  • Custodia imbottita inclusa
  • Cacciavite incluso
  • Asta di plastica e panno per la pulizia inclusi mantenere flauto asciutto e pulito. Fornito con un
  • Cacciavite incluso
  • Guanti inclusi
  • Colore argento
  • Peso totale intorno ai 2 Kg

7. Flauto Traverso Ammoon

Flauto-Traverso-ammoon

Da Ammon ecco un modello a 16 tasti in Do.

Il design è molto particolare ed elegante e non mancano gli accessori.

Per i principianti è molto utile ricevere un “pacchetto completo”, in modo da avere tutto il necessario per iniziare non solo a suonare, ma anche imparare a effettuare una corretta manutenzione e pulizia.

Mantenere i flauti asciutti e puliti è importantissimo, sia per una questione igienica, sia per il corretto funzionamento degli strumenti e per aumentarne la durabilità.

Troviamo anche una custodia rigida imbottita, per conservare lo strumento e renderne il trasporto semplice e sicuro.

  • 16 fori
  • In Do
  • Realizzato in cupronickel
  • Panno per la pulizia di colore blu incluso
  • Panno per la pulizia di colore arancione inclus
  • Asta per la pulizia inclusa
  • Cacciavite
  • Guanti
  • Custodia
  • Peso di circa 1.08 kg
  • Colore argento, ma disponibile anche nella versione rosa

Cos’è un flauto traverso?

Appartiene alla famiglia dei flauti ed è un aerofono.

Sebbene oggi venga costruito con materiali differenti, appartiene alla famiglia dei legni.

Da nome si comprende come si suona il flauto di questa tipologia: tenuto trasversalmente, anziché in modo “dritto” come i flauti dolci.

La forma del corpo e del trombino è cilindrica, mentre la testata è leggermente conica.

Come si usa?

Il flautista soffia nel foro dell’imboccatura e manovra con le mani le vaie chiavi, alzandole o abbassandole, aprendo o chiudendo i vari fori e producendo così le diverse note.

Le parti che compongono i fluti sono:

  • testata: la zona in cui è presente il bocchino (o più correttamente boccola)
  • corpo centrale: la parte più lunga, dove si agisce con le dita
  • trombino: la parte terminale, dove si agisce esclusivamente con il mignolo destro

Fattori da considerare durante l’acquisto del miglior flauto

Flauti-Traversi

Vediamo ora i fattori principali da valutare e analizzare per effettuare la scelta giusta.

Metallo

La scelta del metallo è importantissima, in quanto influenza la qualità del suono.

I materiali migliori hanno ovviamente un costo maggiore, quindi un professionista sceglierà sempre prodotti più costosi e con materiali pregiati.

E i principianti?

Possono optare per prodotti più economici, che non avranno una qualità eccellente e ricercata, ma che spesso sono più che sufficienti per gli strumenti dedicati allo studio.

I materiali più utilizzati sono: alpacca placcata argento, argento, oro, platino.

L’alpacca è molto diffusa nei modelli per principianti, in quanto più economica, ed è una lega composta da rame, zinco e nichel.

E’ piuttosto resistente alla corrosione e ha ottime caratteristiche meccaniche.

L’argento è il materiale più diffuso, mentre oro e platino sono materiali costosi, riservati a un pubblico professionista.

Testate

Sono composte da numerose parti sia visibili che non.

La boccola è la parte rialzata che entra in contatto con le labbra del flautista, ed è sorretta dal pozzetto.

La corona delimita l’estremità sinistra della testata, mentre il tubo è il tubo principale del pezzo.

Non visibili abbiamo invece il pozzetto, detto anche caminetto, che collega la boccola al tubo principale.

Troviamo anche il tappo a vite, che chiude un’estremità della testata.

Può essere regolato al fine di aumentare o ridurre la lunghezza interna del tubo, al fine di intonare le ottave.

Esso si trova dentro la testata, tra boccola e corona.

Molto importanti sono le testate curve, ideate per i più piccoli.

Uno strumento per adulti risulta infatti troppo lungo e difficile da maneggiare, quindi la testata curva permette di ridurne la lunghezza.

Questa idea è decisamente geniale, in quanto basterà cambiare la testata quando il piccolo musicista crescerà, senza bisogno di comprare uno strumento completamente nuovo.

Fori aperti o chiusi

flauto-traverso

Probabilmente ti imbatterai spesso in questi termini leggendo le varie descrizioni prodotto.

I modelli a fori chiusi sono più facili da suonare, ma quelli aperti offrono la possibilità di effettuare glissati e altri effetti.

I professionisti hanno sempre dei modelli con fori aperti, mentre per i principianti si possono effettuare entrambe le scelte: meglio chiedere e sentire cosa consiglia l’insegnante.

Spesso la scelta viene addirittura lasciata allo studente stesso, che può trovarsi più a suo agio a imparare le basi con un modello chiuso e più semplice, come invece preferire utilizzare direttamente un modello standard.

Trombino

Detto anche piede, è la parte finale dello strumento.

Viene collegato al corpo centrale tramite un tenone metallico.

Su questa parte si agisce con il mignolo destro.

Boccola

Abbiamo visto che è la parte che entra in contatto con le labbra.

E’ presente in tutti i modelli in metallo, mentre non è presente nei rari modelli di flauto di legno ancora prodotti.

Famiglia dei flauti traversi

Quanti tipi di flauto esistono?

Tantissimi!

Vediamo insieme:

  • l’ottavino, in Do, produce suoni più acuti di un’ottava rispetto al flauto ordinario. Ne esiste anche una versione in Re♭
  • Il soprano, in Sol (un’ottava più alta del contralto), in Fa e in Mi♭
  • il traverso (detto anche da concerto), in Do, il più comune. L’estensione flauto traverso va dal Do centrale (Do3) o da un semitono sotto il Si2, fino al Re6. Le ottave sono quindi 3
  • il tenore (detto anche d’amore), in Si♭
  • il contralto, in sol
  • il basso, in Do (un’ottava più bassa del traverso standard)
  • il contrabbasso, in Sol (un’ottava più bassa del contralto)
  • il contrabbasso, in Do (due ottave più basse rispetto al traverso standard
  • il subcontrabbasso, in Sol o in Do
  • l’iperbasso, in Do

Tasti

il-flauto-traverso

Altri termini che possiamo trovare nelle descrizioni riguardano i tasti.

La dicitura “offset-G” indica un particolare posizionamento dei tasti, che agevola coloro che hanno le mani piccole.

La dicitura “inline-G” indica invece dei tasti disposti in linea retta.

Se i modelli professionali sono quasi tutti degli inline, quelli per studenti e principianti possono presentarsi in versione offset, per agevolare i più piccoli.

Suono

Il suono di questo strumento risulta limpido, un po’ freddo e brillante.

Viene spesso utilizzato in orchestra per imitare il canto degli uccelli.

Ovviamente la qualità può variare in base a prodotto, costruzione e materiali impiegati.

Il timbro dovrebbe risultare sempre consistente, sia nelle note alte che in quelle basse.

Nei modelli per studenti non troveremo di certo la qualità che si ha nei modelli per professionisti, tuttavia è bene guardare qualche video-recensione per verificare che il suono sia almeno discreto.

Dato il necessario contatto con le labbra necessario per gli strumenti a fiato, non si potrà testare il prodotto nei negozi, come invece accade con altri strumenti come chitarre, bassi o tastiere.

Garanzia

La legge prevede un periodo di garanzia obbligatorio, quindi non preoccuparti: se lo strumento arriva difettato o si rompe nel breve termine, avrai diritto al cambio del prodotto o alla sua riparazione gratuita.

Ti ricordiamo però che ogni brand può prevedere tempistiche differenti per la sostituzione o la riparazione.

Meglio verificare e tenere in considerazione anche questo fattore: meglio un dispositivo che viene sostituito immediatamente o riparato in tempi brevi!

La garanzia copre solo i danni causati da difetti di fabbricazione, quindi i danni dovuti a colpi, cadute, errata o mancata pulizia non danno diritto alla garanzia.

Meglio quindi prendersi cura del proprio strumento e prendere una custodia per il trasporto.

Molti prodotti per principianti includono diversi accessori, tra cui aste e panni per la pulizia, custodie e talvolta anche cacciaviti e guanti.

|Il flauto iperbasso arriva a una lunghezza che supera gli 8 metri!.

Quando è stato inventato il flauto traverso?

La prima apparizione letteraria del flauto traverso la troviamo nel 1285, in una lista di strumenti suonati da Adenet le Roi.

Nei 70 anni successivi non si trovano però molti riferimenti al flauto.

Quali sono i diversi tipi di flauti?

Ne esistono numerose tipologie, le più comuni sono lo standard, detto anche da concerto, l’ottavino e, anche se più raro di queste due tipologie, il basso in Do.

Si può imparare a suonare il flauto traverso da soli?

Volere è potere!

Secondo la nostra opinione è però sempre meglio affidarsi a un insegnante, che possa seguire l’utente nelle basi, dargli indicazioni importanti per la postura e fargli raggiungere risultati interessanti.

Se già suoni altri strumenti simili potrai provare da autodidatta senza grosse difficoltà.

Perché il flauto traverso si suona di lato?

A differenza del flauto dolce, questo modello si suona di lato.

Nel primo caso la forma del flusso d’aria viene creata dal bocchino, nel secondo caso è il suonatore a creare la forma del flusso d’aria.

Conclusioni

Ora scegliere dovrebbe essere più semplice!

Non ti rimane che stabilire qual è il modello perfetto e decidere dove comprarlo.

Se vicino a casa tua non sono presenti negozi di strumenti musicali, potrai effettuare l’acquisto anche online.

E’ sempre meglio arrivare in negozio con le idee abbastanza chiare, almeno sulle caratteristiche principali, come tasti aperti o chiusi, eventuale testata curva aggiuntiva, offset o inline,…

Preparati quindi un mini elenco delle caratteristiche principali che desideri.

Se già sai leggere la musica, potresti unire allo strumento anche degli spartiti flauto traverso dei tuoi brani preferiti.

Lascia un commento