Gli 8 migliori sgabelli per batteria – Classifica 2020

Ci siamo. Finalmente hai comprato la tua batteria e sei pronto ad iniziare a suonare il tuo strumento a percussione da mattina a sera!

Però… ti sei accorto che manca uno sgabello per batteria su cui sedersi.

Come rimediare? Quale scegliere e dove comprarlo?

È del tutto normale trovarsi spaesati nel capire come orientarsi per scegliere il miglior sgabello per batteria per tutte le tue esigenze.

Per questo, abbiamo deciso di scrivere questo articolo per risolvere questo dubbio. Abbiamo scelto per te i migliori sgabelli presenti sul mercato e ne abbiamo redatto la nostra personale recensione.

Vuoi saperne di più? Resta qui e continua nella lettura!

Qual è il miglior sgabello per batteria?

Le caratteristiche che fanno un buono sgabello per batteria sono diverse, nonostante si possa erroneamente pensare che basti un piano su cui poggiare il nostro “didietro”.

È essenziale mantenere una buona postura mentre si suona la batteria, avere a disposizione una seduta che non sia troppo dura né troppo morbida, alcune persone potrebbero avere fastidiosi mal di schiena, risolvibili con un pratico schienale.

Qui sotto troverai una lista degli 8 migliori sgabelli per batteria, che abbiamo scelto in base a diversi parametri e tutta una serie di consigli su come capire quale scegliere.

Iniziamo proprio dalla lista dei migliori sgabelli per batteria presenti sul mercato:

1. Sgabello per batteria con schienale regolabile Gibraltar

Sgabello per batteria Gibraltar

Cominciamo da uno sgabello per batteria veramente top. Si tratta del seggiolino regolabile della Gibraltar che offre tutte le caratteristiche di uno sgabello di altissima qualità:

  • Sedile girevole a sella larga.
  • Regolazione dell’altezza con tecnologia Memory Lock, che registra l’altezza prescelta anche quando il seggiolino batteria si richiude.
  • Piedi in gomma altamente stabili e antiscivolo “Super Foot”.
  • Imbottitura alta di morbidezza intermedia, per il massimo comfort della seduta.
  • Rivestimento traspirante e sempre fresco, anche nelle stagioni più calde.

Inoltre, è molto interessante notare anche le caratteristiche dello schienale, che è una delle parti più importanti di questo ottimo sgabello per batteria:

  • Schienale imbottito, adatto per chiunque cerchi comodità o ha delle specifiche esigenze posturali.
  • Totalmente regolabile in altezza.

Insomma, si tratta di uno sgabello ergonomico di qualità molto alta che, nonostante rientri in una fascia medio-alta, mantiene un rapporto qualità prezzo pienamente soddisfacente. Provare per credere.


2. Seggiolino per batteria con seduta a sella Pure Gewa

Seggiolino per batteria Pure Gewa

Scendendo un po’ con il prezzo, puoi dare un’occhiata allo sgabello per batteria con seduta a sella della Pure Gewa. La seduta a sella garantisce stabilità e fermezza, utile per chi non ama muoversi troppo mentre suona la batteria.

  • Sedile in tessuto con cuciture interamente in pelle.
  • 3 piedini per l’appoggio del drum throne molto grandi, stabili e antiscivolo.
  • Doppio sostegno della struttura, grazie ad un robusto sistema ad avvitamento resistente.
  • Rivestimento lucido in simil-velluto, caldo e confortevole.
  • Completamente regolabile in altezza.

Per quanto riguarda i fattori praticità e “comodità, questo sgabello per batteria non delude di certo le nostre esigenti aspettative. Ma parliamo un attimo anche delle dimensioni di questo piccolo e sorprendente drum throne:

  • Larghezza della seduta di 35 cm.
  • Altezza variabile in base alle esigenze, da 43 a 69 cm.
  • 4,9 kg di peso, che lo rendono uno sgabello portatile a tutti gli effetti.

3. Sgabello per batteria imbottito con sedile allargato Donner

Sgabello per batteria Donner

Se ci addentriamo nel mondo degli sgabelli oversize, svetta senza dubbio il seggiolino per batteria con seduta allargata della Donner. Vediamone intanto le caratteristiche più interessanti:

  • Sedile morbido con imbottitura in schiuma e rivestimento in pelle sintetica, materiali di alta qualità che garantiscono una comodità unica.
  • Piedini antiscivolo, che conferiscono stabilità al seggiolino per batteria.
  • Robusto sistema di sostegno a doppia gamba rinforzata, adatto anche a persone più pesanti.
  • Seduta allargata, anche questa per garantire sostegno e comodità a persone di ogni peso.
  • Stile motociclistico, che rende lo sgabello ergonomico qualsiasi sia la posizione che prediligi.

Il rapporto qualità prezzo di questo hardware è veramente ottimo, specie per la resistenza che offre al peso. Non è scritto da nessuna parte che i batteristi debbano essere magri e filiformi, giusto?

Se hai qualche chilo in più ed hai difficoltà ad adagiarti sugli sgabelli convenzionali, questo è sicuramente una delle scelte migliori per te!


4. Seggiolino per batteria a sella con bacchette Vangoa

Seggiolino per batteria Vangoa

Facciamo ora un giro tra gli sgabelli per batteria di fascia media e iniziamo dal seggiolino a sella della Vangoa, che ci ha conquistato per delle qualità davvero notevoli nonostante sia più economico dei precedenti:

  • Seduta alta con imbottitura di spugne ad alta densità, che evitano le deformazioni in seguito ad uso prolungato.
  • Completamente girevole.
  • Gambe rinforzate con treppiede doppio, per una struttura più resistente.
  • I piedini antiscivolo e la staffa robusta assicurano grande stabilità.
  • Interamente regolabile in altezza, da un minimo di 48 cm ad un massimo di 64 cm.

Ma una delle caratteristiche che più ci ha colpito, anche se non riguarda strettamente lo sgabello è:

  • Fornito con due bacchette nuove per suonare la batteria!

Si tratta di una soluzione davvero comoda per chi ha bisogno di due bacchette nuove, approfittando del buonissimo rapporto qualità prezzo che questo sgabello per batteria offre.


5. Sgabello per batteria con seduta rotonda Gear4Music

Sgabello per batteria Gear4Music

Restando sulla stessa fascia di prezzo, un’altra soluzione che ci sentiamo di segnalare è lo sgabello per batteria con seduta rotonda della Gear4Music, ditta molto nota nel campo per offrire prodotti di buona qualità a prezzi alla portata di tutte le tasche.

Vediamo cosa ha da offrire:

  • Seduta alta con imbottitura di spugne ad alta densità, che evitano le deformazioni in seguito ad uso prolungato.
  • Imbottitura in pelle fresca e confortevole.
  • Robusto sistema a doppio supporto solido, che garantisce stabilità e sostegno anche a pesi più sostanziosi.
  • Altezza regolabile da 47 a 60 centimetri di altezza
  • Compatto e perfetto per essere trasportato sempre con te.

La seduta rotonda e girevole ha i suoi pro e i suoi contro, come potrai approfondire più avanti nell’articolo. Se scegli di optare per questa forma del seggiolino, questo sgabello offre una rapporto qualità prezzo molto elevato, con una resistenza e una stabilità fuori dal comune.


6. Seggiolino batteria con seduta rotonda imbottita XDrum

Seggiolino batteria XDrum

Scendendo ancora verso uno strumento più economico, ci imbattiamo nello sgabello per batteria con seduta rotonda della Xdrum.

Girevole e a tre piedi, come nella miglior tradizione degli sgabelli rotondi, questo prodotto potrà incuriosire anche il più esigente dei batteristi, grazie al suo rapporto qualità prezzo davvero buono.

Veniamo alle caratteristiche cardine:

  • Seduta rotonda senza schienale, con imbottitura ad alta densità per una morbidezza mai eccessiva.
  • Rivestimento in ecopelle nera.
  • Robusto sistema con 3 gambe, progettato per sostenere individui di peso diverso.
  • Classici piedini in gomma antiscivolo, per evitare movimenti o cadute.
  • Pieghevole e facilmente trasportabile.

Adatto anche per tastieristi, chitarristi, fisarmonicisti, parliamo di uno sgabello semi professionale che si trova sul mercato ad un prezzo veramente conveniente.

Inoltre è pieghevole e leggero, adatto a chiunque abbia bisogno di avere il proprio sgabello sempre con sé e portarlo in sala prove o anche su un prestigioso palco.


7. Sgabello per batteria per bambini Dimavery

Sgabello per batteria Dimavery

Arrivato a questo punto starai esclamando: “Hey, ma anche i batteristi più giovani hanno bisogno di uno sgabello”!

Niente paura, questo seggiolino per batteria della Dimavery è interamente pensato per far stare comodi i bambini che si stanno addentrando alla scoperta di questo fantastico tanto complesso strumento a percussione.

  • Dedicato ai nostri piccoli batteristi, molto leggero (1,92 kg) e di dimensioni ridotte.
  • Regolabile in altezza da 32 cm a 38 cm, per seguire al meglio il bambino nelle fasi della crescita.
  • Seduta rotonda che ruota a 360° e rivestita in ecopelle nera.
  • Hardware cromato.
  • 3 gambe con doppio sostegno, per donare una stabilità ancora maggiore durante i movimenti.
  • Piedini in gomma antiscivolo.

In tutto e per tutto come quelli per i grandi, è adatto ai musicisti più piccoli (3-7 anni) ed è disponibile in vendita ad un prezzo molto conveniente, caratteristica che lo rende anche una perfetta idea regalo per musicisti!


8. Sgabello per batteria imbottito RockJam

Sgabello per batteria RockJam

Ed eccoci arrivati all’ultimo sgabello per batteria della nostra lista, che è anche il più economico: si tratta del seggiolino imbottito della Rockjam.

Non lasciarti ingannare dal basso prezzo, perché questo prodotto nasconde una stabilità e una comodità davvero sorprendenti ed è indicato per tutti coloro che hanno bisogno di una seduta per esercitarsi nel suonare la batteria.

  • Seggiolino batteria con 3 gambe a doppio sostegno.
  • Richiudibile con sistema memory lock, che ricorda l’altezza impostata prima di piegare lo sgabello.
  • Altezza regolabile da 45 cm a 55 cm.
  • Seduta classica rotonda con imbottitura spessa.
  • Corpo in metallo resistente ad urti e graffi.
  • Buona stabilità grazie ai piedini antiscivolo.

Adatto per chi non ha troppe pretese, come bambini dagli 8 anni in su, non è pensato per scopi professionali ma per un uso domestico e didattico.


Che cos’è uno sgabello per batteria?

sgabello-per-batteria

In inglese è chiamato Drum Throne, che si traduce letteralmente in “Trono di tamburi”.

Prima di avventurarti con la fantasia tra leggende medievali e troni costruiti con tamburi fusi – ogni riferimento a qualche serie TV è completamente casuale – dobbiamo distruggere ogni tuo sogno.

La traduzione reale è “sgabello per batteria” e si tratta semplicemente di una comoda seduta pensata per far sedere i batteristi nel modo più comodo possibile quando suonano il loro strumento a percussione preferito.

Guida all’acquisto: cosa considerare per scegliere uno sgabello per batteria?

Ogni parte di uno sgabello ergonomico per batteria è importante per determinare la qualità complessiva del prodotto. Una scelta sbagliata può rendere davvero complicato suonare e portare a stanchezza e dolori muscolari.

Diamo un’occhiata alle principali caratteristiche di un buon sgabello per batteria:

Forma della seduta

Il primo aspetto a fare la differenza è la forma della seduta. Ne esistono diversi tipi, ma i più comuni sono la seduta rotonda e quella a sella.

Vediamo in breve quali sono le caratteristiche principali di questi due modelli:

  • Seduta rotonda: molti batteristi la preferiscono, perché lascia molto più liberi di muoversi e di solito permette di ruotare di 360° mentre si suona, rendendo ogni movimento molto più semplice da eseguire.
  • Seduta a sella: da classico sgabello ergonomico, tende ad avvolgere molto di più e a creare meno frizione con il seggiolino.

La cosa migliore da fare è provare il tipo di seduta per capire quale più si adatta allo stile che usi per suonare.

Un altro aspetto da considerare è l’imbottitura. Negli sgabelli imbottiti, non sempre un’imbottitura più alta risulta più comoda: al contrario, se il materiale è scadente, può dare fastidi alla circolazione delle gambe per compressione, dopo sessioni di pratica troppo lunghe. Prediligi sempre la qualità dell’imbottitura allo spessore.

Infine, poni l’attenzione anche sulle dimensioni della seduta. Quelle più piccole sono adatte ai giovani batteristi ed un adulto potrebbe trovarle scomode perché non hanno sufficiente superficie d’appoggio. Esistono anche sedute extra large per persone di peso più importante. Meglio più larga che troppo stretta.

Altezza e regolazione del seggiolino per batteria

Ed eccoci arrivati ad una caratteristica chiave di un buono sgabello per batteria: l’altezza.

È importantissimo che lo sgabello per batteria sia regolabile in altezza, perché esso deve garantire il miglior comfort e una posizione del ginocchio più naturale possibile mentre si suona la batteria. Quindi cerca sempre di acquistare uno sgabello che abbia un ampio range di altezze regolabili.

Inoltre prenditi tutto il tempo necessario a provare lo sgabello per batteria, così da capire qual è l’altezza perfetta per te.

Esistono sgabelli che si alzano e abbassano grazie a sistemi idraulici, ma quelli più diffusi sono i seggiolini che si alzano manualmente e la posizione viene fissata con un dado ad alette, pratici e sicuri.

Numero di piedi

sgabello-batteria

La maggior parte degli sgabelli per batteria ha 3 piedi d’appoggio, mentre una piccola parte ne ha 4.

Qual è la differenza tra questi due modelli?

Anche se potrebbe sembrare il contrario, il seggiolino batteria con 3 piedi di appoggio risulta più stabile anche su superfici meno piane, mentre quello a 4 piedi tende a dondolare di più se il pavimento non è perfettamente liscio. Questa scelta va totalmente in base alla preferenza personale.

L’unica cosa su cui devi fare attenzione è che il rivestimento dei piedi sia completamente antiscivolo, in modo da avere la massima sicurezza dello sgabello per batteria mentre stai suonando ed evitare che scivoli.

È dotato di schienale?

Si tratta di un gadget opzionale che possiede i suoi pro e i suoi contro.

Molti batteristi non amano i seggiolini con schienale perché questo tende a limitare un po’ il movimento verso l’indietro ed ingessare un po’ la performance complessiva.

Tuttavia, se hai già sperimentato dolori e affaticamento alla schiena mentre suoni la batteria, forse lo schienale potrebbe aiutarti a risolverli.

A dispetto della limitazione del movimento, esso riesce a mantenere dritta la schiena, limitando la tensione che si scarica sui muscoli del dorso e lombari durante le lunghe sessioni di prove o di concerto. Provando meno dolore riuscirai a concentrarti meglio ed offrire una migliore performance.

Materiali di costruzione e qualità complessiva dello sgabello

Ça va sans dire, è importante che il metallo che regge la seduta sia di spesso e di ottima qualità adatto a reggere qualsiasi tipo di peso.

Menzione particolare per il rivestimento della seduta: i materiali più gettonati sono pelle, ecopelle o vinile, è molto importante che il tessuto sia ben teso e non si muova, in modo da non rendere molto fastidioso ogni movimento effettuato sullo sgabello!

Fisso o girevole?

Anche qui la preferenza è totalmente personale.

La scelta migliore è sicuramente acquistare uno sgabello per batteria che possa essere usato sia in modalità fissa che girevole. Tuttavia, questo non è sempre possibile.

Come fare a scegliere allora?

Dipende molto dallo stile che adotti per suonare e dal tipo di seduta che trovi più confortevole.

Se hai deciso per uno sgabello ergonomico con seduta a sella, la cosa migliore da fare è stare fermi e non ruotare. Questo strumento si adatta alle curve naturali dei tuoi glutei e muovendoti troppo rischi di rendere vano il motivo stesso per cui hai scelto questo tipo di seggiolino per batteria.

Un’altra cosa da considerare è come ti piace suonare. Se hai bisogno di avere davanti a te e di guardare di volta in volta lo strumento a percussione che devi suonare, avrai per forza necessità di girarti molto spesso. In questo caso uno sgabello girevole è in assoluto la scelta più appropriata.

Il peso

Non è una caratteristica importante solo per il trasporto dell’attrezzatura, ma ne influenza anche la stabilità.

Se pianifichi di spostarti molto e portare il tuo sgabello per batteria sempre con te durante le tue jam sessions, cerca di sceglierne uno leggero e pieghevole, decisamente più facile da trasportare.

Fai attenzione però: uno sgabello troppo leggero potrebbe essere anche troppo mobile quando suoni e, nella foga, causare qualche incidente indesiderato. Siccome noi non vogliamo questo, opta sempre per un peso intermedio.

Se invece lo sgabello ti serve per esercitarti a casa, puoi tranquillamente buttarti su un’attrezzatura più pesante senza porti troppi problemi.

Quanto deve essere alto lo sgabello per batteria?

L’altezza migliore per uno sgabello per batteria è quella alla quale il tuo bacino si trova appena sopra il tuo ginocchio. Questa posizione permette alla tua gamba di muoversi seguendo l’angolazione naturale per premere il pedale. In questo modo i muscoli saranno molto meno tesi e tenderai a stancarti di meno.

Perché mi fa male la schiena quando suono la batteria?

Di solito, se provi dolore alla schiena mentre suoni la batteria, questo è dovuto alla posizione incurvata in avanti che assumi. Devi trovare la posizione più comoda per la tua schiena, che solitamente prevede di tenere il busto dritto ma sempre rilassato. Per ottenere questo risultato più facilmente, uno sgabello per batteria con schienale potrebbe essere la scelta migliore.

Come pulisco lo sgabello per batteria?

Dipende dal materiale di cui è fatto il tuo sgabello. Quelli in vinile si puliscono con prodotti tradizionali, mentre i modelli in pelle richiedono solitamente maggiore attenzione. Per lucidare lo sgabello, la cosa migliore da usare è l’apposita cera, mentre se è arrugginito, puoi usare olio ed un vecchio spazzolino dalle setole dure per rimuoverla. Evita l’esposizione al sole per evitare che scolorisca o si danneggi.

Posso modificare il mio sgabello per batteria?

Alcuni aggiustamenti del tuo drum throne sono permessi dallo sgabello stesso. Verifica che il seggiolino sia regolabile in alcuni parametri, come ad esempio l’altezza. Esistono poi degli optional che possono essere aggiunti quasi ad ogni modello di sgabello per batteria, come ad esempio uno schienale universale.

Lascia un commento